Archivi categoria: Educazione digitale

Firmato dalle piattaforme digitali codice di condotta contro le fake news

La Commissaria europea per l’Economia e la Società digitali, Mariya Gabriel, ha annunciato che le grandi piattaforme digitali hanno sottoscritto il Codice di condotta per arginare la circolazione di fake news in rete. La loro diffusione, secondo l’83% degli europei intervistati da Eurobarometro, sono un pericolo per la democrazia

Continua la lettura di Firmato dalle piattaforme digitali codice di condotta contro le fake news

Share

Rivoglio i miei dati! Un passo avanti in Unione europea con il nuovo GDPR?

Quasi tutti oggi hanno una vita digitale. Siamo sui social network, gestiamo un sito web o un blog, veniamo taggati sui social da nostri conoscenti, veniamo perseguitati al cellulare da operatori economici che vogliono venderci di tutto e ci chiediamo come mai siamo finiti in elenchi o banche dati utilizzati a fini commerciali.

In poche parole, abbiamo sempre la sensazione di non avere il controllo sui nostri dati personali.    Continua la lettura di Rivoglio i miei dati! Un passo avanti in Unione europea con il nuovo GDPR?

Share

Che legame c’è tra bufale e cittadinanza europea? L’11 maggio le fake news arrivano a Bologna

Che effetti hanno su di noi le notizie false spacciate per vere? In che modo possiamo difenderci dall’epidemia delle bufale online? Perché dobbiamo essere cittadini digitali consapevoli per evitare di essere noi la causa di diffusione di una fake news?

Proviamo a fare chiarezza e a riflettere sul tema con punti di vista non banali e spunti di cittadinanza durante una giornata a ingresso gratuito, a Bologna, l’11 maggio 2018, in via Aldo Moro 50. Continua la lettura di Che legame c’è tra bufale e cittadinanza europea? L’11 maggio le fake news arrivano a Bologna

Share

Facebook, Twitter e le bufale in Europa

Non solo fuga di dati e violazione della privacy degli utenti per manipolare consensi: Facebook e Twitter devono fare i conti, sempre di più, con la gestione di notizie e aggiornamenti delle persone. Perché le fake news non sono solo questione di scelta individuale ma diventano una minaccia alla collettività, ormai lo abbiamo capito. Continua la lettura di Facebook, Twitter e le bufale in Europa

Share

La rete e il Luminol: il vero strumento online è la consapevolezza

Luminol: tracce di realtà rivelate dai media digitali è un libro di Mafe de Baggis che chiunque voglia capire meglio l’ecosistema di internet dovrebbe leggere e non perché – come la maggioranza dei manuali che ti insegnano a diventare un digital media manager in 10 mosse – ti riveli il sacro graal del web, ma per la capacità d’osservazione su un mondo, il nostro, che si nutre di relazioni e dinamiche giocate su più dimensioni (reale e digitale).

Continua la lettura di La rete e il Luminol: il vero strumento online è la consapevolezza

Share

Spezza la catena: suggerimenti pratici per non diffondere bufale

Bufala o fakenews non è solamente quella notizia che non ha riscontro ma che fa parlare di sé e gira molto online, ma anche quel messaggio che ti arriva in privato – su Messanger, Whatsapp o su qualunque strumento usi per comunicare direttamente con gli amici – e che dopo essere stato copiato e incollato, è inviato a tutta la propria rubrica. Continua la lettura di Spezza la catena: suggerimenti pratici per non diffondere bufale

Share

Fonti online: come si monitorano, scelgono, citano

Come faccio a sapere se quello che sto leggendo è vero o falso? In che modo mi destreggio in un mondo di notizie fasulle?

Ecco che per iniziare a muoverti con agilità online, senza il rischio di condividere fake news, devi imparare qualche trucchetto per scegliere fonti autorevoli e a zero bufala!

Intanto che cos’è una fonte?

Una fonte è un articolo, libro, persona da cui desumiamo le informazioni per affermare, scrivere e raccontare una notizia. Continua la lettura di Fonti online: come si monitorano, scelgono, citano

Share

Perché c’è bisogno di una task force europea contro le fake news?

Quella delle fake news è una questione sempre più sentita a ogni livello e anche noi di Europa 2030 vogliamo contribuire al dibattito: perché – come per l’influenza – se sembra difficile eliminare il problema alla radice, consapevolezza digitale e buon senso possono aiutarci a sopravvivere, a scegliere, a scartare!

A volte sono proprio notizie false e falsi presupposti a condizionare le nostre scelte, il nostro modo di porci e relazionarci: parlandone, approfondendo e seguendo da vicino tutto quello che accade intorno a bufale e fake news, possiamo diventare cittadini europei più attenti, consapevoli e in grado di decidere meglio quel che vogliamo.

Continua la lettura di Perché c’è bisogno di una task force europea contro le fake news?

Share

Pronti a partire #Eu2Be

Siamo pronti a partire con il nostro progetto “L’Europa che sarà. Quando storia e memoria guardano al presente per costruire il futuro”. #Eu2Be

Con questo progetto vogliamo dare il nostro contributo al processo di costruzione di una cittadinanza europea consapevole e attiva approfondendo questi temi: la responsabilità digitale, l’educazione al dibattito, il contrasto alle fake news.

Trovate qui maggiori informazioni su di noi e sul progetto.

Mi raccomando: continuate a seguirci per scoprire tutti i nostri eventi e leggere i nostri approfondimenti! Ci trovate su Facebook e Twitter.

Share