Tutti gli articoli di 2030europa

“Creattivismo: nuovi sguardi contro la discriminazione”

Con la chiusura della mostra “This scream in action. Against discrimination” si conclude anche il percorso progettuale di EU2BE per il 2019. Chiaramente non può essere una traiettoria che si esaurisce così. Ci aspettano diverse città italiane ed europee per ospitare il nostro grido di rabbia e di indignazione contro la discriminazione. Per il momento però ci prendiamo un momento per riflettere su ciò che è stato, da dove siamo partiti e quanta strada abbiamo fatto assiema. Ecco le (medit-)azioni degli educatori e delle educatrici della Scuola di Pace di Monte Sole. Continua la lettura di “Creattivismo: nuovi sguardi contro la discriminazione”

Share

Inaugura la mostra “This Scream in Action”

Inaugurata oggi la mostra The scream in action. Against discrimination – con diciotto manifesti realizzati da una quarantina di “giovani del mondo” per dire no al razzismo e alle discriminazioni. La Presidente Saliera ha accolto in Assemblea un gruppo di studenti del Liceo Artistico Arcangeli di Bologna, accompagnati da Siriana Suprani della Fondazione Gramsci. A presentare la mostra anche il docente del Dams dell’Università di Bologna Paolo Noto,  che ha affermato: “Sono colpito, ve lo dico in coscienza, dall’efficacia di ‘questa’ comunicazione istituzionale quando siamo circondati da molta, tanta altra annacquata”. 
Al presidente della scuola di Pace di Monte Sole, Simone Fabbri, abbiamo chiesto di raccontarci cosa vuol dire per lui questo lavoro. Continua la lettura di Inaugura la mostra “This Scream in Action”

Share

EU2BE visto dal silkprinting van

Gli amici di Else Edizioni avevano fornito alcuni suggerimenti per cominciare ad immergerci nel lavoro creativo e nell’arte della serigrafia. A due mesi dalla conclusione della nostra esperienza insieme ci dicono come è stato prendere parte ad una grande azione collettiva contro la discriminazione, dal punto di osservazione privilegiato del super Don Chisciotte Van. Continua la lettura di EU2BE visto dal silkprinting van

Share

This scream in action!

Ed ecco la mostra!

Per ora è visibile solo il visual della produzione dei e delle giovani partecipanti alla Summer School “Creattivism: new sights against discrimination” ma con questa anteprima si annuncia la prima apertura: dal 12 novembre i manifesti contro la discriminazione saranno esposti infatti presso la sede dell’Assemblea Legislativa dell’Emilia – Romagna in via Aldo Moro 50, Bologna.

La Presidente Simonetta Saliera oggi ha ricevuto le cartelle di tutti i lavori in anteprima. Li ha guardati uno ad uno, facendo domande e esprimendo tutto il suo apprezzamento. Apprezzamento che si esprime appieno con questo testo che ci ha inviato poco dopo e che orgogliosamente condividiamo. Continua la lettura di This scream in action!

Share

Impression of the EU2BE Summer School 2019

7 days had passed after our first meeting. We were sitting next to one another in a circle, everybody holding one part of a seemingly infinite piece of thread. We were building a net between us. We were building a net between us by throwing a big ball made of this never-ending thread across the room, trying to reach another participant. Everybody contacted in this way could then speak about their thoughts and emotions regarding the days that now lay behind us.
By still holding on to the thread while giving the ball to the next person, our net of shared experiences gradually became more and more visible.
But which kind of experience is it that we now share? Continua la lettura di Impression of the EU2BE Summer School 2019

Share

Creattivismo: qualche spunto per iniziare

La Summer School #EU2BE 2019 avrà come cuore pulsante il lavoro all’interno di un laboratorio creativo che punta a produrre materiali per una campagna di sensibilizzazione contro la discriminazione.
Per fare questo abbiamo coinvolto gli amici ed esperti di Else Edizioni, casa editrice romana che pubblica meravigliosi libri usando la serigrafia. Abbiamo chiesto a Marco e Chiara di darci qualche spunto di riflessione per prepararci al meglio! Continua la lettura di Creattivismo: qualche spunto per iniziare

Share

Summer school #eu2be 2019

Ciao! Se stai leggendo questo post è perchè sei interessat* alla summer school

Creattivismo: nuovi sguardi contro la discriminazione

del progetto “EU2BE” che è un progetto nato dalla volontà di promuovere i valori universali della pace, del ripudio della guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie e di sostenere i diritti fondamentali di solidarietà, della non discriminazione e della democrazia, con lo scopo di stimolare la cittadinanza attiva europea anche attraverso la riflessione sui temi della memoria del Novecento.

Il progetto è sostenuto dall’Assemblea Legislativa dell’Emilia Romagna ed è costruito grazie all’incontro tra Scuola di Pace e Centro Europe Direct Emilia Romagna.

Continua la lettura di Summer school #eu2be 2019

Share

LA PENTOLA RIBOLLE, IN PATRIA E IN EUROPA

Vi avevamo anticipato che questo sarebbe stato un mese denso per il nostro focus sulle fake news, e così è stato. Le iniziative per garantire elezioni europee libere e regolari a maggio 2019 sono decisamente proseguite.

Mentre l’Agenzia dell’Unione europea per la cibersicurezza spegne 15 candeline, si è anche impegnata per coinvolgere più di 80 rappresentanti dei Paesi dell’UE, presso il Parlamento europeo, in un esercizio volto a testare la capacità di reagire a potenziali incidenti legati alla sicurezza informatica degli Stati membri, che sono responsabili per lo svolgimento delle elezioni europee nei territori.

Rimanendo nelle istituzioni europee, abbiamo poi da raccontarvi qualche nuovo risultato prodotto dal Piano d’azione contro la disinformazione… ma stavolta anche a livello italiano ci sono sviluppi interessanti! Vediamo una panoramica di questi aggiornamenti.

Continua la lettura di LA PENTOLA RIBOLLE, IN PATRIA E IN EUROPA

Share

Venti di propaganda e disinformazione da est

Cari lettori, se sul fronte del piano d’azione dell’Unione europea contro la disinformazione molto bolle in pentola, e la prossima settimana non mancheremo di aggiornarvi….. 

… stavolta ci soffermiamo sulla risoluzione del Palamento europeo adottata il 13 marzo 2019 con 489 voti favorevoli. La relatrice, la polacca Anna Elżbieta Fotyga (ECR), ha dichiarato: “La nostra risposta alla disinformazione si basa sulla resilienza delle società, la trasparenza dei media e l’incoraggiamento del pluralismo, evitando al contempo la censura.”

Gli europarlamentari hanno espresso la loro posizione su una serie di questioni, di cui vi proponiamo le informazioni essenziali. 

Continua la lettura di Venti di propaganda e disinformazione da est

Share

La Commissione europea insoddisfatta sui primi progressi delle piattaforme online

I progressi compiuti in relazione agli impegni assunti dalle piattaforme online per combattere la disinformazione non sono sufficienti. Le piattaforme non hanno fornito dettagli sufficienti a dimostrare che in tutti gli Stati membri dell’UE si stanno attuando nuove politiche e nuovi strumenti in modo tempestivo e con risorse sufficienti.” con questa dichiarazione congiunta di 4 Commissari europei, ci ritroviamo dopo lo scorso aggiornamento. Continua la lettura di La Commissione europea insoddisfatta sui primi progressi delle piattaforme online
Share