Rivoglio i miei dati! Un passo avanti in Unione europea con il nuovo GDPR?

Quasi tutti oggi hanno una vita digitale. Siamo sui social network, gestiamo un sito web o un blog, veniamo taggati sui social da nostri conoscenti, veniamo perseguitati al cellulare da operatori economici che vogliono venderci di tutto e ci chiediamo come mai siamo finiti in elenchi o banche dati utilizzati a fini commerciali.

In poche parole, abbiamo sempre la sensazione di non avere il controllo sui nostri dati personali.    Continua la lettura di Rivoglio i miei dati! Un passo avanti in Unione europea con il nuovo GDPR?

Share

Attenti alle bufale! Fake news, educazione digitale e cittadinanza attiva: siamo tutti coinvolti!

Si è svolto lo scorso 11 maggio Attenti alle Bufale, il nostro evento dedicato alla relazione tra fake news e cittadinanza europea a cui sono intervenuti relatori di eccezione: Mafe de BaggisAndrea Fontana, Barbara Sgarzi e Franz Russo moderati e coordinati da Francesca Sanzo.

Non siete riuscite a partecipare e avete perso il live streaming del workshop? Vi proponiamo qui un breve racconto e qualche foto di quello che è successo! Continua la lettura di Attenti alle bufale! Fake news, educazione digitale e cittadinanza attiva: siamo tutti coinvolti!

Share

ATTENTI ALLE BUFALE: SCEGLI IL WORKSHOP DEL POMERIGGIO!

Mancano pochissimi giorni al nostro evento dedicato alla relazione tra bufale e cittadinanza europea che si terrà l’11 maggio dalle 9.30 alle 16, in Sala Guido Fanti, viale Aldo Moro 50 a Bologna. Interverranno relatori di eccezione: Mafe de Baggis, Andrea Fontana, Barbara Sgarzi e Franz Russo. Se non li conosci, ti consigliamo davvero di iniziare a seguirli su twitter o sui loro blog. A #attentiallebufale sei ancora in tempo per iscriverti su eventbrite. Continua la lettura di ATTENTI ALLE BUFALE: SCEGLI IL WORKSHOP DEL POMERIGGIO!

Share

E se fake news facesse rima con velocità? Barbara Sgarzi e Franz Russo ci raccontano la loro, prima di #attentiallebufale

La velocità con cui leggiamo ciò che scorre sulle nostre bacheche sembra essere – per Franz Russo – uno dei motivi per cui tendiamo a credere alle fake news, che sfruttano proprio questa assenza di approfondimento. Barbara Sgarzi – neanche a farlo apposta – ci invita a non avere fretta. E se il lavoro di consapevolezza digitale iniziasse da un diverso approccio al tempo?

Oggi conosciamo gli altri due relatori di #attentiallebufale in attesa di ascoltarli durante la plenaria e i workshop del pomeriggio. E se non ti sei ancora iscritto FALLO ORA! Continua la lettura di E se fake news facesse rima con velocità? Barbara Sgarzi e Franz Russo ci raccontano la loro, prima di #attentiallebufale

Share

Mafe de Baggis e Andrea Fontana: l’intervista doppia a due dei relatori di #attentiallebufale

Bufale e cittadinanza digitale: questo il tema del workshop dell’11 maggio a Bologna a cui ti puoi ancora iscrivere su eventbrite (i primi 60 che partecipano all’intera giornata, potranno avere anche il buono pasto per il pranzo).

Quando abbiamo cominciato a progettarlo ci siamo chiesti chi fossero le persone giuste per parlarne in modo non scontato e siamo contenti di aver colto nel segno invitando 4 relatori che da molti anni si occupano di consapevolezza digitale con prospettive differenti e che ci hanno proposto temi che troverai di sicuro interesse. Cominciamo a conoscerli per prepararci meglio all’evento?

Oggi ti presentiamo Mafe de Baggis e Andrea Fontana con una breve intervista doppia sui laboratori che terranno il pomeriggio dell’11 maggio e sulla loro prospettiva. Ma prima le loro biografie! Continua la lettura di Mafe de Baggis e Andrea Fontana: l’intervista doppia a due dei relatori di #attentiallebufale

Share

Che legame c’è tra bufale e cittadinanza europea? L’11 maggio le fake news arrivano a Bologna

Che effetti hanno su di noi le notizie false spacciate per vere? In che modo possiamo difenderci dall’epidemia delle bufale online? Perché dobbiamo essere cittadini digitali consapevoli per evitare di essere noi la causa di diffusione di una fake news?

Proviamo a fare chiarezza e a riflettere sul tema con punti di vista non banali e spunti di cittadinanza durante una giornata a ingresso gratuito, a Bologna, l’11 maggio 2018, in via Aldo Moro 50. Continua la lettura di Che legame c’è tra bufale e cittadinanza europea? L’11 maggio le fake news arrivano a Bologna

Share

Curiosità, interessi e studio: ecco la ricetta di Matteo, 20 anni, per essere attenti alle bufale

 

Si parla tantissimo di fake news, a volte anche a sproposito: di sicuro è un neologismo entrato nel linguaggio e tra le parole “prezzemolino”. Non sempre sappiamo esattamente di cosa stiamo parlando e non sempre riflettiamo abbastanza sulla relazione che abbiamo con questa parola e con il concetto di bufala. Ecco allora che abbiamo voluto chiedere a un giovane cittadino europeo, Matteo P., che cosa sono per lui le fake news. Continua la lettura di Curiosità, interessi e studio: ecco la ricetta di Matteo, 20 anni, per essere attenti alle bufale

Share

Facebook, Twitter e le bufale in Europa

Non solo fuga di dati e violazione della privacy degli utenti per manipolare consensi: Facebook e Twitter devono fare i conti, sempre di più, con la gestione di notizie e aggiornamenti delle persone. Perché le fake news non sono solo questione di scelta individuale ma diventano una minaccia alla collettività, ormai lo abbiamo capito. Continua la lettura di Facebook, Twitter e le bufale in Europa

Share

La rete e il Luminol: il vero strumento online è la consapevolezza

Luminol: tracce di realtà rivelate dai media digitali è un libro di Mafe de Baggis che chiunque voglia capire meglio l’ecosistema di internet dovrebbe leggere e non perché – come la maggioranza dei manuali che ti insegnano a diventare un digital media manager in 10 mosse – ti riveli il sacro graal del web, ma per la capacità d’osservazione su un mondo, il nostro, che si nutre di relazioni e dinamiche giocate su più dimensioni (reale e digitale).

Continua la lettura di La rete e il Luminol: il vero strumento online è la consapevolezza

Share

Spezza la catena: suggerimenti pratici per non diffondere bufale

Bufala o fakenews non è solamente quella notizia che non ha riscontro ma che fa parlare di sé e gira molto online, ma anche quel messaggio che ti arriva in privato – su Messanger, Whatsapp o su qualunque strumento usi per comunicare direttamente con gli amici – e che dopo essere stato copiato e incollato, è inviato a tutta la propria rubrica. Continua la lettura di Spezza la catena: suggerimenti pratici per non diffondere bufale

Share