Con le mie macchine molecolari, ho vinto per l’Università di Bologna

Luglio 2016 – Lui è il ricercatore Alberto Credi, vincitore del prestigioso premio ERC Advanced Grant. E, visto che anche insegnare gli piace molto, prova a spiegarci qui cosa sia la nanotecnologia.  L’intervista a cura delle studentesse Beatrice ed Arifa.

Come si è appassionato alla chimica?
Non sono uno di quelli che già da bambino voleva fare il chimico. E’ stata una passione che ho acquisito pian pianino grazie soprattutto a dei bravi insegnanti – come quelli dell’istituto tecnico. Quando è stato il momento di iscrivermi all’università ho deciso di fare chimica e dopodiché la passione si è sviluppata fino a farla diventare un mestiere.

Continua la lettura di Con le mie macchine molecolari, ho vinto per l’Università di Bologna

Share

Mente aperta e orizzonti ampi

Luglio 2016 – Consigli per giovani studiosi di Barbara Zanuttigh, ricercatrice e docente di ingegneria idraulica, intervistata dalle due studentesse bolognesi, Arifa e Beatrice

Cosa significa per lei fare ricerca?
Fare ricerca è una passione prima di tutto. Perché la ricerca deve portare qualcosa che migliora la vita delle persone ed è innovazione. Continua la lettura di Mente aperta e orizzonti ampi

Share